«
1
 
2
 
3
 
4
»
GUERRILLA MARKETING

è una tattica che utilizza mezzi di comunicazione non convenzionali allo scopo di attirare l’attenzione, sorprendere, incuriosire e indurre all’azione il consumatore. L’intervento di guerriglia marketing avviene solitamente nei luoghi cittadini a maggiore frequenza e deve sempre prevedere un’efficacia e una risonanza immediata.

IDENTITA' DI MARCA

è data dalla somma di brand awareness (vedi) e brand image (vedi), ovvero degli elementi che ne costituiscono la notorietà e l’immagine presso il pubblico.

LOGO

comunemente indica il segno grafico di un marchio. In realtà è l’abbreviazione della parola ‘logotipo’, derivante da ‘logos’ (dal greco ‘parola’) e da ‘tipo’ (che sta per carattere tipografico). Quindi, tecnicamente, il logo è una particolare esposizione tipografica del nome di una marca. In effetti si tratta di una “parola visiva”, in quanto sintesi comunicativa di un messaggio verbale globalmente comprensibile.

MARCHIO

è l’insieme degli elementi connotativi (testuali e visuali) che compongono il codice interlinguistico della marca. Il marchio è anche l’entità legale.

NAMING

Il naming – il nome di una marca, di un’impresa o di un prodotto – è forse il primo degli elementi identificativi di un brand che, per natura e per legge, non potrebbe esistere senza il nome. L’individuazione del nome non è un esercizio solamente creativo, ma coinvolge competenze linguistiche e legali. Un nome deve poter durare nel tempo e deve essere un’entità evocativa prima che descrittiva.

NEWS LETTER

è un documento in formato snello (tre o quattro fogli), con una propria testata, una propria impaginazione e un proprio lettering. Il suo contenuto: notizie brevi, articoli agili e facili da leggere sugli avvenimenti, le informazioni, i fatti salienti che l'impresa desidera comunicare di sé in ordine all'immagine che vuole dare, nonché sulle sue più importanti realizzazioni.

OPEN SOURCE

open source in informatica indica un software i cui autori (più precisamente i detentori dei diritti) ne permettono e favoriscono il libero studio e l'apporto di modifiche da parte di altri programmatori indipendenti. Il fenomeno ha tratto grande beneficio da Internet, perché esso permette a programmatori geograficamente distanti di coordinarsi e lavorare allo stesso progetto.

 
«
1
 
2
 
3
 
4
»
© 2014 MARIANO GIGLI Design Consultant - All rights reserved
00138 Roma - Via Ortignano 51 - P.I. 08010111006
The Bureau of European Design Associations