loading...
foto 1
foto 2
foto 3
TIPOLOGIA DI PROGETTO
Marchio
Modulistica di base
TENUTA MARAVALLE
Azienda agricola

Tenuta Maravalle è situata a Ficulle, su di un versante "benedetto per la produzione di grandi vini" delle colline dell'alto orvietano, a pochi chilometri dal confine Ovest dell'Umbria con la Toscana ed il Lazio: punto d'incontro di profumi e sapori, arti e culture. Nel cuore d'Italia, a metà strada tra Roma e Firenze, Tenuta Maravalle appare come un giardino vitato adagiato sul dorso di una collina panoramica. Lo sguardo vola sopra i vigneti ed in un continuo susseguirsi d'incantevoli prospettive scopre il vicino Castello della Sala, Orvieto ed all'orizzonte, oltre la vallata, i monti Cimini, Cetona ed Amiata. Il viale di rose a capo-filare segna il percorso che attraversando i vigneti, oltre la dimora, conduce alla cantina. Un luogo dove degustare i vini in abbinamento ai cibi della tradizione locale e godere di una natura ancora integra.

Il progetto del logotipo nasce da una scelta ben precisa: realizzare un lettering originale e facilmente distinguibile, mediante un'accurata rivisitazione del "Bauer Bodoni", considerato il font "italiano" per eccellenza. Esso permette una scrittura elegante ed istituzionale che enfatizza il prestigio dell'Azienda. Altro font utilizzato è il "Futura", presente nel pay-off, ideale per tutto il materiale di stampa e le diverse forme di comunicazione visiva.

Nelle singole lettere, è stata resa molto meno pronunciata ciascuna grazia, oltre al completo restyling di alcune lettere quali la M, la N e la A; questo ha permesso di ottenere un lettering elegante e al tempo stesso dinamico. Nell'elaborazione della lettera M e della N, l'ispirazione è nata sia dall'aspetto paesaggistico dell'Umbria, caratterizzato (per il 94% del territorio) da alture con la sommità arrotondata, sia dalle suggestive aperture che caratterizzano il famoso Pozzo di San Patrizio (uno dei simboli della città di Orvieto). La lettera A, inoltre, vuole richiamere la sinuosità delle valli (rif. le famose curve del Valico di Monte Nibbio).

L'analisi cromatica predilige la scelta di un colore caldo quale il "rosso intenso" (rif. colore dello stemma araldico di Orvieto), valorizzando la colorazione del vino prodotto. Il colore "nero" conferisce eleganza, tradizione e qualità, elementi chiave di tutta l'identità visiva.

Nel pay-off, "Viticultura in Ficulle", si crea un gioco fra la parola viticoltore e cultura, quest'ultima rivolta ad esaltare la mission dell'Azienda: coltivare la vite e diffondere la cultura del vino attraverso la vendita dei propri prodotti e servizi.

© 2014 MARIANO GIGLI Design Consultant - All rights reserved
00138 Roma - Via Ortignano 51 - P.I. 08010111006
The Bureau of European Design Associations