loading...
foto 1
foto 2
foto 3
TIPOLOGIA DI PROGETTO
Marchio
Sistema d'identità
C.C.I.A.A. PORDENONE
Enti e Regioni

La Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Pordenone bandisce un concorso di idee riguardante la definizione del nuovo marchio/logotipo dell'Ente camerale. La proposta dovrà essere obbligatoriamente corredata della dicitura "Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Pordenone" che dovrà essere sempre ben visibile anche nelle condizioni più "critiche" di riduzione, sia in positivo che in negativo. Il marchio/logotipo non dovrà avere riferimenti o stilizzazioni del marchio araldico cittadino perchè difficilmente "difendibile" come segno originale, per la preesistenza sul territorio di innumerevoli segni o marchi similari.

Solidità, concretezza, radicamento sul territorio e dinamicità sono gli obiettivi di comunicazione per il nuovo marchio/logo della “Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Pordenone”. Il punto di partenza è stato l’analisi di alcuni logomarchi di Camere di Commercio presenti sul territorio nazionale (rif. Venezia, Bari, Ancona, Genova, Perugia, etc.), sui quali sono stati studiati gli elementi grafici, tipografici e cromatici. Si è inoltre ritenuto di conferire particolare importanza alla possibilità di utilizzare due scelte di allineamento: orizzontale e verticale. Nella prima, al marchio è abbinato il logotipo disposto rispettivamente a destra e composto su tre righe allineate a sinistra; nella seconda, il logotipo si dispone sopra e sotto il marchio allineato a pacchetto. Questo per una corretta fruizione ed un’ottimale leggibilità del logomarchio in tutti i contesti in cui esso sarà declinato.

All’interno del marchio troviamo molteplici richiami visivi presenti sul territorio: il soggetto principale e centrale è il campanile di San Marco, ritenuto tra i più caratteristici d’Italia. La sua imponenza vuole porre l’accento all’idea di solidità e concretezza che la Camera di Commercio deve trasferire alla sua utenza. Ad esso si affianca la stilizzazione dei famosi portici che caratterizzano il corso principale di Pordenone.Il tutto è racchiuso in una forma quadrata delimitata in basso dagli stessi portici e dalla struttura principale del campanile, e in alto da un elemento a U rovesciato. Quest’ultimo è un netto richiamo ad un altro importantissimo simbolo della città: il fiume Noncello, breve ma ricco fiume di risorgiva, sul quale sorge Pordenone.

Il font scelto per il logotipo è il Frutiger. Alcune lettere sono state elaborate in chiave moderna, vedi la M, la N e la A, rendendole meno spigolose ed al tempo stesso in linea con alcuni elementi del marchio (rif. i portici del centro storico). Inoltre tale carattere esprime una forte istituzionalità e, da un punto di vista prettamente tecnico, da la possibilità di ridurlo notevolmente ed ottenere sempre una perfetta leggibilità grazie alle aperture delle singole lettere.

Per concludere, il colore utilizzato è il blu, sinonimo di fiducia, di tradizione, di pulizia e di ordine, requisiti di rilevante importanza che un Ente, come la Camera di Commercio, deve possedere.

© 2014 MARIANO GIGLI Design Consultant - All rights reserved
00138 Roma - Via Ortignano 51 - P.I. 08010111006
The Bureau of European Design Associations